martedì 30 agosto 2011

Gnocco fritto senza lievito


Mi sono presa una bella pausa quest' estate. 
Dal blog, da internet e soprattutto dal cibo: voglia di cucinare azzerata! 
Il che è abbastanza strano per me, ma così è stato e non ne ho sentito nemmeno la mancanza:)
Quindi mare, sole, piacevolissima brezza, relax, libri e divertimento per i giorni che ho passato al mare.
A casa invece, passeggiate all'alba, riordino della tavernetta - che era rimasta l'unica stanza piena di scatoloni dal trasloco - caldo caldo caldo, libri (tanti, con molte riletture di libri rimasti nel cuore) e cenette semplici con persone care.
In una di queste cene, ho provato a preparare l'impasto del (da noi "gnocco fritto" porta l'articolo "il") gnocco fritto, senza alcun tipo di lievito  (qui la versione con lievito). 
Sapevo che alcuni lo preparano in questo modo, così ho provato e il risultato, vi dirò, mi ha soddisfatta in pieno: gnocco digeribilissimo,  leggero come una piuma e per niente unto.

Gnocco fritto senza lievito

Ingredienti per circa 6/8 persone:
1 Kg di farina 0
4 cucchiai di olio di oliva extra vergine
2 cucchiai di grappa (o brandy, o cognac)
250 grammi circa di latte tiepido 
250 grammi circa di acqua minerale frizzante
20 grammi di sale

Impastate tutti gli ingredienti, aggiungendo i liquidi poco alla volta, fino ad ottenere una palla morbida né troppo asciutta, né troppo morbida.
Lasciatela riposare un'ora a temperatura ambiente, coperta.
Stendete l'impasto abbastanza sottile (2 millimetri circa, con l'imperia va bene alla penultima tacca) e tagliate delle losanghe che friggerete, poche alla volta, in una padella con abbondante strutto o olio bollente.
Mettete le fette a scolare su carta assorbente, mai sovrapponendole.
Servite subito, accompagnando con salumi, formaggi, marmellate varie e un buon lambrusco.
Se la cena prevede anche tigelle, vi consiglio di dimezzare le dosi.

8 commenti:

  1. Che buono deve essere!!!!io mi sono rimpinzata di pettole in queste ferie.....anche quelle.....ciao!

    RispondiElimina
  2. Bentornata!Mia cognata a provato a farlo ma era venuto un cemento:-) e cosi avevo abbandonato l'idea di rifarlo.Adesso però complice il quasi fresco che c'è, lo provo con la tua ricetta.Che bella faccina anche il crudo!

    RispondiElimina
  3. @Francy, mi hai messo una curiosità! Non le conosco, ma ho fatto una piccola ricerca in rete e quanto mi ispirano!!! Hai una ricetta testata?
    @Valentina, provalo senza riserve :))) Questo senza lievito rimane appena croccantino fuori ma dentro è morbido, si piega tranquillamente a panino, se lo vuoi ancora più morbido prova la versione con il lievito che ho linkato:)

    RispondiElimina
  4. La preparazione senza il lievito mi attira non poco!
    Le provo Daniela, stanne certa! ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. si voglio postarla a prestissimo!!!!da paura!

    RispondiElimina
  6. @Assunta ciao!!! Se li provi poi dimmi se ti è piaciuto! un bacione anche a te!
    @Francy attendo impaziente ;-)

    RispondiElimina
  7. E bravaaaaaa... che buonoooooo, peccato che mi son messa a dieta!!! Ma al primo sgarro me lo fai vero? ;-)

    RispondiElimina
  8. Ahahaha, non vedo l'ora ;)))

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover