mercoledì 8 febbraio 2012

Girandole di pizza


Queste pizzette sono perfette per un buffet! Mi sono ricordata di questa ricetta  perché ultimamente il maestro Luca Montersino l'ha proposta nella serie "Peccati di gola", su Alice. E' una ricetta super-collaudata: l'avevo scovata nel 2006 nel forum di gennarino, ripresa da quella postata da StefaniaDe qui su Coquinaria. Ho raddoppiato le dosi, per ottenere una quarantina di girelle.


Ingredienti per 2 rotoli, circa 40 girelle in totale:

500 grammi di farina Manitoba
200 grammi di latte appena tiepido 
(la quantità di latte dipende anche dall'assorbimento della farina)
20 grammi di lievito di birra
10 grammi di zucchero
250 grammi di mozzarella (due di quelle in sacchetto)
50 grammi di burro morbido
10 grammi di sale

per condire:

 circa 2 tubetti di concentrato di pomodoro (io uso Mutti)
 origano secco
 parmigiano reggiano grattugiato
olio extra vergine di oliva
poco sale

Scolate la mozzarella e sminuzzatela con le dita, fino a disfarla completamente (o frullatela).
Sciogliete il lievito in circa 50 grammi del latte occorrente.
Sulla spianatoia o in una ciotola capiente versate la farina, formate un incavo centrale e versateci tutti gli altri ingredienti.
Impastate bene (se utilizzate un'impastatrice ancora meglio!) formate una palla e lasciatela lievitare coperta per circa 30 minuti. Se usate le dosi che ho scritto, dividete in due il composto e procedete alla formazione di due rotoli.
Stendete l'impasto sulla spianatoia - con l'aiuto di un po' di farina - cercando di formare un rettangolo il più regolare possibile.
Spalmate la superficie con il concentrato, precedentemente mescolato a 2 cucchiai di olio extravergine e spolverizzate con il parmigiano reggiano, l'origano e un pizzico di sale.



Arrotolate ben stretta la pasta, formando un rotolo (in questo caso 2) che metterete ad indurire in freezer per una ventina di minuti, così riuscirete a tagliare fette più regolari.
Tagliate i rotoli a fette di circa 1,5 centimetri di spessore e disponetele su una placca da forno ricoperta da carta forno.


Lasciate lievitare per un' ora circa e infornate a 220 gradi per circa 8 minuti (questo è quello che richiede il mio forno, regolatevi anche in base alla colorazione).




Luca Montersino le presenta infilzate in uno stecco di legno da spiedino, tipo lecca-lecca: un'idea molto carina per un tavolo da buffet per i più piccini!
Dimenticavo, le ho provate anche aggiungendo mozzarella fresca sopra al concentrato: buonissime, ma meno "ordinate":)




19 commenti:

  1. Sono bellissime e cuociono velocissimamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che puoi tenere un rotolo in congelatore per le emergenze:)

      Elimina
  2. Ma che belle che sono queste girandole!!! Un idea super originale per una merenda diversa dal solito!!! :-)

    RispondiElimina
  3. Ho salvato il post! Perfette per il buffet è vero, e con lo stecco adatte ai buffet per i piccoli...non possono mancare nel mio blog, grazie per la ricettina ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tiziana:) per i più piccini sono l'ideale!

      Elimina
  4. Wow colpita e affondata e segnata ovviamente!!Trvo questa ricetta perfetta per un buffet oppure un aperitivo fra amici!!bellissima idea!!baci,imma

    RispondiElimina
  5. Quelle girandoline, a parte golosissime, sono perfette!!! :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è merito mio, congelando il rotolo vengono fette molto regolari:DDD
      Un bacione!

      Elimina
  6. Sono sempre un tappabuchi da favola.
    Mandi

    RispondiElimina
  7. Sicuramente ottimo e poi che allegria!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirty TU mi metti allegria quando ti leggo:DDD

      Elimina
  8. STupende! Le rifaccio sicuramente!!!! Brava come sempre!

    RispondiElimina
  9. Caris, ti sei attrezzata per la nevicata di tutti i secoli? :D

    RispondiElimina
  10. ciao! sei bravissima in tutto complimenti!
    a volerle fare qualche giorno prima del consumo come ci si regola? le congelo cotte? quali i tempi/ modi migliori per congelare/scongelare?
    GRAZIEE

    RispondiElimina
  11. Ciao, grazie per le tue parole:) Le puoi congelare da cotte e toglierle dal congelatore la mattina, se vuoi, prima di servirle le passi in forno per qualche minuto!

    RispondiElimina
  12. Grazie! Le ho giusto preparate oggi e devo infornarle fra poco! farò cosi allora! certo i tuoi rotolini da crudi sono già più belli di come sono venuti a me :)
    i complimenti non sono tanto per ... davvero! ho visto anche il sito sugar bliss e sono rimasta senza parole !!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover