mercoledì 4 gennaio 2012

Gnocchetti con gorgonzola e zucchine


Un piatto semplice ma gustosissimo, con ingredienti reperibili tutto l'anno, anche se le zucchine non sono proprio di stagione! 

Ingredienti per 4 persone:


Per gli gnocchi: 


600 grammi di patate vecchie, avendo cura di sceglierle delle stesse dimensioni

da 150 a 200 grammi di farina 
(l'assorbimento di più o meno farina dipenderà dalla qualità di patate utilizzate)

farina per il piano di lavoro 

sale

pepe
2 cucchiai di parmigiano reggiano (facoltativi)

Dopo averle sciacquate bene sotto acqua corrente, mettete le patate in una pentola con abbondante acqua fredda e portatele a cottura.
Quando le patate saranno cotte, lasciatele intiepidire non più di una decina di minuti e pelatele (devono comunque essere ancora calde), infine passatele allo schiacciapatate. 

Allargatele sul piano di lavoro ben infarinato e lasciate evaporare l'umidità. 

Quando saranno tiepide aggiungete il sale e la farina, poca alla volta, in modo da capire quanta ne assorbe l'impasto.

Impastate velocemente e formate un panetto.

Dividete la pasta in cilindri che allungherete sul tavolo ben infarinato, fino al diametro desiderato (nel mio caso circa 1 centimetro). Tagliate in pezzetti di uguali dimensioni.


Per la salsa:

1/2 porro, la parte bianca (oppure uno scalogno)
3 zucchine scure, piuttosto grandi
200 grammi di gorgonzola dolce
qualche cucchiaio di brodo di verdure
olio extra vergine di oliva
sale, pepe

Mentre le patate cuociono, pulite le zucchine e grattugiatele con una grattugia a fori larghi, solo la parte verde, la polpa interne potrete utilizzarla per un brodo, o polpette o quello che volete:)
Pulite il porro e affettatene finemente solo la metà, la parte bianca. Versate circa 6 cucchiai di olio in una larga padella e mettete a soffriggere il porro, a fuoco medio. Dopo qualche minuto aggiungete la parte verde delle zucchine che avevate grattugiata e lasciate rosolare qualche minuto. Aggiungete il gorgonzola, a tocchetti e qualche cucchiaiata di brodo di verdura bollente. Lasciate che il formaggio si sciolga e formi una cremina con il resto e spegnete il fuoco.

Intanto avrete messo sul fuoco una pentola di acqua salata: appena l'acqua bolle verserete gli gnocchi, che saranno pronti non appena saliranno in superficie.
Conditeli con il sugo al gorgonzola, amalgamando delicatamente.


7 commenti:

  1. ma che bell'abbinamento..è la prima volta che lo vedo!! E poi..ho delle zucchine avanzate :D Quasi quasi...
    BAci e ancora auguri !!!

    RispondiElimina
  2. In questi giorni mi son mangiata gli 'avanzi' del cenone, dopodiché mi ero ripromessa di mangiar leggero... Dopo aver visto la foto della tua pasta, invece ho segnato 'gorgonzola' nella lista della spesa!!! Simo


    P.s.: ma tu partecipi al mio contest?

    RispondiElimina
  3. Sarà anche un primo semplice...ma non immagini quanto sono invitanti quegli gnocchi dall'aspetto così cremoso!!! :-)
    Credo proprio che li proverò! ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  4. *____________________*
    Acquolina andante!

    RispondiElimina
  5. @Memole, sono d'accordo:)))
    @Caris, la prima volta l'ho assaggiato in una locanda sciccosa in un paese dell'appennino qui vicino! Bacione
    @ Simona, mi hai fatto sorridere, mi ci sono rivista:)))Mi piacerebbe partecipare, spero di riuscire a combinare qualcosa presto!
    @Assunta, a me piacciono moltissimo, poi mi dirai:) un bacione!
    @Mirty, Ahahahahaha...ma tu ti alzi all'alba:)))

    RispondiElimina
  6. Com'è che abitiamo a 10mt ma mi perdo sempre il meglio??? La prossima volta, non mancherò.... Se poi mi fai lo zabaione caldo con gelato al gianduja, farai di me la figlia più felice del mondo!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover