martedì 30 marzo 2010

Sformatino di Parmigiano Reggiano all'Aceto Balsamico Tradizionale

Nella zona in cui vivo, cuore del comprensorio di produzione del Parmigiano Reggiano e dell'Aceto Balsamico Tradizionale, e' difficile non trovare nei menu' dei ristoranti tradizionali questo piatto: sformato, flan, tortino...chiamiamolo come vogliamo e'  un ottimo modo per assaporare il Re dei formaggi.



Ingredienti per 4 porzioni:

100 gr di parmigiano reggiano grattugiato

50 gr di panna fresca
50 gr di latte intero
2 uova
sale e pepe

Questa volta ho usato un parmigiano  "vacche rosse"  invecchiato 30 mesi, altre volte ho usato un formaggio meno stagionato e il piatto e' piaciuto ugualmente...

In una terrina versare il parmigiano grattugiato, le uova intere, la panna, il latte e aggiungere una presa di sale (senza esagerare visto che il formaggio e' gia' molto saporito) e pepe a piacimento.
Imburrare quattro stampini e cuocere in forno a 160 gradi a bagnomaria per circa mezz'ora - dipende dalla grandezza dei contenitori - il composto deve rassodare.
Lasciare intiepidire e sformare su piatto decorando con qualche goccia di Aceto Balsamico qua' e la' (l'ideale sarebbe preparare una riduzione di aceto balsamico ponendo sul fuoco una casseruola con 180 grammi di aceto balsamico e 50 grammi di zucchero e lasciando cuocere fino a che raggiungerà la densità di uno sciroppo).


Di solito, nel piatto, per completare l'antipasto, aggiungo anche una fettina di prosciutto crudo di Parma o di culatello, una cucchiaiata di confettura, che in questo caso era di peperoni ma potrebbe essere di fichi o di pomodori.
Sara' l'antipasto per il pranzo di Pasqua :-)

3 commenti:

  1. ...interessante!!! Che bontà Dany!!

    RispondiElimina
  2. Gracias Manderley:-) Yo nunca había visitado tu blog, es muy lindo!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover