mercoledì 27 marzo 2013

La primavera sta arrivando: Roselline di frolla



Il mio giardino si sta lentamente risvegliando. Anche se ancora le temperature sono piuttosto rigide, mi accorgo di come ogni giorno cambi qualcosa, una gemma più grande, i fiorellini del cespuglio bianco che stanno per sbocciare, i lillà che non aspettano altro che una bella giornata di sole. 
E soprattutto le rose: da un giorno all'altro le ho ritrovate sveglie e piene di vita!
Queste sono foto che ho scattato l'anno scorso, in piena fioritura:


Madame Alfred Carriere, una noisette antica, con fiori stupendi e un profumo delicatissimo!


E' ancora piccina, ma è una delle rose più rigogliose!


Duchesse d'Averstadt, una noisette del 1850


Aloma, ibrido di rosa tea, rampicante antica

Mio cugino, appassionatissimo, e che merita il soprannome "Il mago delle rose" - date un'occhiata al suo giardino e non potrete che essere d'accordo! -  mi ha regalato tutte quelle che ho piantato. 
A dire il vero mi ha rifornito abbondantemente anche di ortensie, altro fiore che adoro!
Le mie rose sono ancora piuttosto piccole, le ho piantate solo due anni fa, ma promettono bene.
Non vedo l'ora che venga maggio, di ammirarne i colori e di sentire il loro magnifico profumo...


E' tanta la voglia di vedere fiorite le mie rose, che non ho saputo resistere a questi deliziosi biscottini, che ho trovato qui. Ho utilizzato una frolla che in cottura non si deforma.


Roselline di frolla


Ingredienti

300 grammi di farina 00
150 grammi di burro freddo
100 grammi di zucchero a velo
1 uovo intero
estratto di vaniglia (o scorza di limone bio)

Tagliare il burro a piccoli cubetti e mescolarlo alla farina con i polpastrelli , fino a che la farina prende una consistenza sabbiosa. Poi unire gli altri ingredienti e impastare velocemente.
Una volta formato il panetto, avvolgerlo nella pellicola e riporlo in frigo per almeno un’ora.
Stendere la frolla, non troppo spessa, e con un coppa pasta tondo tagliare 5 cerchi di uguale dimensione, che andranno sovrapposti l'uno sull'altro, come in foto:



Arrotolare partendo dal cerchio che rimane sotto al successivo, poi tagliare il rotolino a metà, cercando di aprire delicatamente i "petali".
Mettere su una teglia da forno rivestita di carta forno e cuocere a 170°C per circa 12/15 minuti, i biscottini dovranno essere appena dorati. 
Farli raffreddare e cospargerli di zucchero a velo.

Buona Pasqua a tutti voi, sperando che il sole finalmente si faccia vedere :)


16 commenti:

  1. sono meravigliose queste roselline! complimenti!

    RispondiElimina
  2. strepitose queste roselline!
    anche se il cielo è ancora grigio è bello questo post che profuma di primavera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente è arrivata davvero!!! :)

      Elimina
  3. che poesia quesre roselline, complimenti!

    RispondiElimina
  4. sono bellissimi, sembrano dei veri boccioli............

    RispondiElimina
  5. Sono stupende.....fai una visitina al mio blog???? gustomagico.blogspot.it
    Grazie sarei contenta, non aspettarti molto però.....non è nulla in confronto al tuo

    RispondiElimina
  6. stupendo tutto il post...e quelle roselline sono un incanto!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover