lunedì 19 dicembre 2011

Linguine con capesante al pesto di agrumi

Ho scoperto questa profumatissima ricetta qui e da allora è quasi sempre presente nei menu natalizi di casa mia.
A volte sostituisco le capesante con dei bei gamberoni freschi, e il gusto non ne risente, anzi... 
La trovo perfetta come primo piatto per il cenone della vigilia di Natale, se prevede un menu a base di pesce.


Linguine con capesante al pesto di agrumi

Ingredienti per 4 persone

Per il pesto:
1 arancia non trattata,  grande (servirà la scorza)
1 limone non trattato (servirà la scorza)
30 grammi di capperi scolati e ben strizzati
100 grammi di mandorle pelate 
un mazzetto di basilico fresco
50 grammi di olio extra vergine di oliva

Inoltre:
capesante o gamberi (da 1 a 3 a testa)
una decina di pomodorini vesuviani o piccadilly
olio extra vergine di oliva
linguine di semola di grano duro (io calcolo circa 80/90 grammi a testa)

Tostate le mandorle, in un padellino o in forno, e lasciatele raffreddare.
Togliete la scorza agli agrumi, cercando di eliminare il più possibile la parte bianca, che è amara.
Mettete nel bicchiere del mixer le scorze, tagliate a listarelle, le mandorle tostate, i capperi ben strizzati (o dissalati se usate quelli sotto sale), le foglie di basilico lavate ed asciugate, o infine l'olio.
Frullate bene il tutto, fino ad ottenere una crema, e tenete da parte.
Pulite le capesante, togliendo la parte più scura e i filamenti, mantenendo intatto mollusco e corallo.
Sciacquateli bene sotto acqua corrente per eliminare ogni traccia di sabbia.
Sbollentate i pomodorini per facilitare l'eliminazione della buccia,  privateli anche dei semi, e tagliateli a cubetti. 
In una larga padella versate un po' di olio extra vergine di oliva e fate rosolare le capesante qualche minuto.
Toglietele e mettetele da parte mantenendole al caldo.
Nella stessa padella, senza lavarla, mettete i pomodorini e lasciateli cuocere per una decina di minuti, aggiungendo un poco di sale.
Cuocete le linguine in abbondante acqua salata e versatele direttamente nella padella con i pomodorini, aggiungete il pesto e mescolate bene.
Deponete la pasta sui piatti individuali posizionando i molluschi (o i gamberoni) sopra la pasta.




5 commenti:

  1. Passo per avvertirti, che la Community di Cucina Italiana ha prodotto un proprio Calendario 2012 in pdf ed un relativo librino pdf legati all'iniziativa di raccolta fondi di Patrizia per i bambini di Rocchetta di Vara alluvionati il 25 ottobre. Sono pronti. Puoi aiutarci a fare il passaparola scrivendo un post e parlandone ai tuoi amici non bloggers?
    Tutti i particolari sono sul mio blog nel post:
    La Community di Cucina Italiana per Rocchetta di Vara

    RispondiElimina
  2. ma che piatto chic!!!!Bravissima, molto adatto alle feste!

    RispondiElimina
  3. veramente complimenti è un piatto molto equilibrato e raffinato, adattissimo per le feste!

    RispondiElimina
  4. @Rosy, grazie per avermi avvisato, lo farò al più presto:)
    @Memole, grazie!
    @Caris, sarà il nostro primo per il cenone:)
    @lucy, sono d'accordo con te:))) grazie!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover